Imparare a riconoscere la Felicità

Scritto da Marco Putignano Il Archiviato in Blog

Quando è stata l’ultima volta che ti sei sentita davvero felice di te stessa?
Quando hai assaporato la gioia per qualcosa che ti ha sorpreso cogliendoti all’improvviso?

La felicità è il risultato di uno stile di vita armonico, del desiderio di ottenerla, della volontà di cercarla. Saperla trovare e apprezzare è qualcosa che tutte noi possiamo imparare.

  

Sai cercare la felicità?

A volte è difficile definirla, a volte afferrarla.
La felicità è il momento che puoi cogliere a metà tra l’euforia e la serenità. Impara a riconoscerla e a farne tesoro e scoprirai che non è poi così lontana dalla tua vita come, a volte, si può pensare.

 

IMPARA A RICONOSCERE LA FELICITA’

La felicità, non c’è dubbio, è dentro di noi. Possiamo cercarla nelle cose materiali, in un viaggio, nella compagnia di chi amiamo, ma non la troveremo mai così intensa e selvaggia come la si può trovare dentro di noi. Se stai bene con te stessa, ti avranno detto più volte, stai meglio anche con gli altri.

Se imparerai a riconoscere la felicità che è dentro di te, sarai in grado di relazionarti meglio con le persone che ti circondano e di infondere loro la tua carica positiva. Non c’è nulla di più forte e più bello che svegliarsi felici al mattino per affrontare al meglio la giornata. Quindi, la prima regola nella ricerca della felicità è cercare dentro il proprio cuore. E partire per un’avventura che sarà unica e irripetibile.

 

MANGIA QUELLO CHE TI PIACE, SARAI PIU’ FELICE

Mangiare è uno dei piaceri della vita. Quante volte hai sentito questa frase?
È certamente vera, nessuno ti dirà il contrario, pertanto imparare a conoscere i cibi che ci piacciono di più, ad apprezzarli, e a sceglierli abbinandoli tra loro in modo che siano anche benefici per la nostra salute (oltre che per l’umore) è fondamentale.

Quanta felicità trai normalmente dal cibo?
Prova a confrontarti con le nostre risposte. Puoi appartenere al tipo “tutta la felicità”, cioè essere una donna che affoga letteralmente il proprio desiderio di affetto…nel cibo

Tags:

Trackback from your site.