Massaggi: estetico, sportivo, terapeutico. Quali differenze?

Scritto da Marco Putignano Il Archiviato in Blog

Esistono varie tipologie di massaggi, ognuno con le proprie finalità. Quale fa al caso Tuo?

  • Massaggio EsteticoMassaggi - Centri Misaky

Si pone l’obiettivo di eliminare gli inestetismi cutanei e sottocutanei e di rallentare l’invecchiamento della pelle. L’azione di questo tipo di massaggio riguarda particolarmente il derma e l’ipoderma, e viene normalmente combinato all’utilizzo di prodotti cosmetici (creme, oli, etc.) specifici.

  • Massaggio Sportivo

È un tipo di massaggio specifico per le attività sportive. Si differenzia, a sua volta, in:

  • Massaggio sportivo pre-gara: aiuta la preparazione al gesto atletico (con manualità elasticizzanti e vascolarizzanti)
  • Massaggio sportivo infra-gara: utilizza manualità del massaggio pre-gara e post-gara in base alle caratteristiche fisiologiche dell’atleta e dell’attività sportiva.
  • Massaggio sportivo post-gara: mira a velocizzare al massimo il recupero fisico dopo lo sforzo muscolare (con azione drenante, defaticante e miorilassante ossia di decontrazione muscolare)
  • Massaggio Terapeutico (Massoterapia)

Il massaggio terapeutico trova le sue principali applicazioni nella medicina sportiva, traumatologica, riabilitativa, estetica e vascolare.
Tuttavia l’azione del massaggio è talmente globale da non poter essere circoscritta a una precisa branchia della medicina.

Tags:

Trackback from your site.