I benefici del massaggio svedese

Scritto da Marco Putignano Il Archiviato in Blog

Massaggio svedese

Il massaggio classico svedese è stato inventato dal ginnasta svedese Pehr Henrik Ling ed è diventato oggi la tecnica di base del moderno massaggio occidentale. Ling fu chiamato dal Re di Svezia per rimettere in forma le proprie truppe dopo i fallimenti militari. Il massaggio si basa su manipolazioni e sollecitazioni vigorose che coinvolgono i muscoli di tutto il corpo, tali da riattivare la circolazione sanguigna ed eliminare le tossine accumulate. Il massaggio svedese è adatto a tutti, sia a chi pratica sport, proprio perché è utile a rilassare i muscoli, sia a chi è sedentario ed ha problemi di ritenzione idrica, in quanto il movimento libera l’organismo dalle scorie accumulate, accresce la quantità di ossigeno all’interno dei tessuti, rilassa il sistema nervoso, rallenta il battito cardiaco ed il respiro.
Esso viene eseguito su tutto il corpo, ma avendo manovre abbastanza libere fra loro e sequenze non rigide, può essere eseguito anche solo su singole parti, si esegue con olio da massaggio e generalmente è praticato sul lettino. Alla base del massaggio svedese vi sono cinque movimenti principali:

  • Sfioramento: manovra leggera e rilassante.
  • Sfioramento appoggiato: manovra più profonda per drenare sangue, liquidi muscolari e linfa.
  • Frizione: manovra che si effettua con il palmo della mano o con i polpastrelli delle dita, ed è utile a rendere i muscoli più tonici ed elastici, oltre ad intervenire sulle zone critiche colpite dalla cellulite.
  • Impastamento superficiale: manovra che elimina le tossine e migliora l’ossigenazione.
  • Impastamento profondo: manovra dinamica di torsione e spremitura del muscolo.
  • Percussione: manovre di piccole percussioni per stimolare e tonificare cute e muscoli.

I benefici del massaggio svedese sono tanti: elimina lo stress e le tensioni, rilassa le articolazioni, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, elimina le cellule morte. Il massaggio allo scopo preventivo, per mantenere uno stato di benessere, è indicato a tutti i soggetti sani. Inoltre è particolarmente indicato  nella cura dei postumi di fratture, distorsioni, lussazioni, strappi e contusioni. Questo massaggio non è indicato per chi soffre di flebite, problemi cardiaci e aterosclerosi poiché interviene in maniera diretta ed energica sulla circolazione della sangue e deve essere evitato in caso di disturbi influenzali, febbre, micosi della pelle, infezioni e durante la gravidanza

 

Tratto da http://www.piubenessere.it/

Tags: