Elena: Tornare in forma, una realtà

Scritto da Marco Putignano Il Archiviato in Dicono di noi

ElenaSpesso, nonostante un po’ di attività fisica e seguendo un regime alimentare dietetico, non si riesce a perdere i chili in eccesso e a ritrovare la silhouette tanto desiderata.
Tanta fatica per nulla, quindi, a vantaggio dello sconforto e della frustrazione.
Che fare, allora, per cercare di riconquistare l’agognato peso-forma?

Il Centro Misaky, che oltre alla struttura benessere ospita anche un’area salute Figurella, ha la risposta per questo interrogativo.

Qui, infatti, grazie ad un accurato studio individuale della struttura fisica del paziente effettuato da professionisti, chiunque ne abbia necessità può ritrovare proporzioni ed equilibrio del proprio corpo. L’obiettivo principale della dieta non è dimagrire ad ogni costo ma il raggiungimento di un peso ideale, che consenta di vivere bene ed in armonia con se stessi.

La Testimonianza

Da Cliente a Personal Trainer
La gravidanza è un’esperienza molto emozionante ma spesso lascia qualche chilo da smaltire e il corpo da ri-tonificare.
E’ quanto è accaduto ad Elena S., giovane mamma sportiva e determinata che grazie al Centro Misaky e al Metodo Figurella, ha ritrovato il benessere psico-fisico e il suo equilibrio interiore diventando Personal Trainer del Centro stesso.

Quando ha sentito l’esigenza di tornare a stare bene con se stessa e con il suo corpo?
“Dopo il secondo figlio ero sensibilmente aumentata di peso: da 57 kg a 82. Non era una novità per me prendere peso dopo la gravidanza, infatti anche con il primo figlio mi era capitato ma essendo una donna sportiva e con una buona forza di volontà, ero riuscita in qualche modo a rimettermi in forma. Dopo la nascita del secondo figlio, però, ho capito che avevo bisogno di un aiuto, dovevo non solo riconquistare il mio peso-forma ma anche rimodellarmi e tonificarmi”.

Come mai proprio il centro benessere Misaky, scegliendo il Metodo Figurella?
“Ero nauseata dalle palestre “tradizionali”, frequentavo ambienti in cui veniva messa in risalto più l’apparenza che la professionalità. Entravo in grandi saloni pieni di attrezzi ginnici senza ben sapere cosa fare e vista la quantità di gente che frequentava la palestra non riuscivo mai ad essere seguita con costanza da un trainer esperto. Inoltre, la sfilata di “donne Barbie” costrette in tutine firmate mi demoralizzava e mi faceva arrabbiare non poco.  Un giorno, ho incontrato una amica che non vedevo da tempo …era ringiovanita, serena e in forma. Le chiesi il suo segreto e la risposta fu chiara e semplice: “Grazie al metodo Figurella. E così decisi…”

Quali differenze ha trovato rispetto alle palestre che aveva frequentato prima?
“Innanzitutto mi sono trovata in una palestra completamente al femminile, perciò quando arrivavo in sala distrutta dalla giornata di lavoro e con qualche pelo di troppo, non mi sentivo sicuramente in imbarazzo. Secondariamente, ma non per importanza, il “metodo Figurella” mi aveva completamente stupito. Niente a che vedere con la ginnastica tradizionale ma movimenti mirati a temperatura corporea costante nelle zone in cui avevo bisogno di perdere centimetri e dove desideravo rimodellarmi. Sono sempre stata una donna di tipo mediterraneo, fianchi larghi e importanti …ora stento a riconoscermi, ho cambiato forma, ho una figura più armoniosa”

Cosa intende per “perdere centimetri”?
“Quando ho iniziato a frequentare il Centro allattavo ancora e questo mi impediva di perdere peso anche a causa degli ormoni. Però, nonostante la bilancia inizialmente non rispondesse ai miei richiami, i vestiti mi andavano sempre più larghi, perdevo centimetri, e proprio nei punti “giusti.”

Come è stato il suo rapporto con la struttura?
“Mi sono sempre sentita capita e seguita passo per passo in tutti i miei cambiamenti e nei miei momenti di difficoltà. Gli esperti mi motivavano e mi ascoltavano. Non dimentichiamo che Misaky ha anche un centro medico all’interno della struttura e quindi mi ha offerto un sostegno e una maggior garanzia di professionalità. Credo sia proprio il rapporto di fiducia che si crea tra personale e cliente che aiuta fortemente a raggiungere buoni risultati. L’efficacia della “terapia” è dovuta anche alla sinergia tra metodo, professionalità del team e collaborazione del cliente”.

Cosa le ha “lasciato” questa esperienza?
“Oltre ad una perfetta silhouette ed un nuovo lavoro? Ho capito che tutti possono realizzare il sogno di un corpo armonico. Io sono una persona sportiva e determinata, ma ho sentito comunque la necessità di ricorrere ad una struttura specializzata e competente che mi è stata di grande aiuto; questo vuole dire che Figurella rappresenta una risorsa importante, soprattutto per le persone meno motivate ma che comunque desiderano stare bene con se stesse”.

Come ha deciso di diventare Personal Trainer proprio al Centro Misaky?
“Nel lavoro e per i gli studi sportivi che ho fatto “in gioventù” ho sempre cercato il rapporto con la gente e in questo Centro ho trovato il settore adatto a me. Mi sono innamorata della struttura e del rapporto umano e professionale che si instaura con il cliente. Nella vita di tutti i giorni non è facile avere soddisfazioni, qui invece le clienti che seguo sono il mio termometro, mi danno stimoli facendomi sentire utile; faccio cose buone e positive sia per loro che per l’azienda. Il team con il quale collaboro mi trasmette ogni giorno tanto entusiasmo, siamo molto affiatati e orientati al medesimo obiettivo: il benessere di ogni persona che si affida alle nostre cure”.

Tags:

Trackback from your site.