Benessere occhi: SOS estate!

Scritto da Marco Putignano Il Archiviato in Blog

Occhi estateL’arrivo dell’estate porta con sé un aumentato rischio per i nostri occhi.

Un’eccessiva esposizione alle radiazioni ultraviolette può nuocere infatti non solo alla pelle ma anche agli occhi, con conseguenti danni alla retina, al cristallino, alla cornea e alla congiuntiva, e con l’insorgenza di cheratiti, congiuntiviti e patologie degenerative quali le maculopatie.

L’utilizzo degli occhiali da sole costituisce pertanto un mezzo indispensabile per la protezione e la salvaguardia degli occhi: è fondamentale che siano provvisti del marchio CE, e che siano pertanto dotati di lenti scure che filtrino le radiazioni solari, e di montature costruite con materiali sicuri e certificati per scongiurare il rischio di allergie e irritazioni.

Coloro che già portano occhiali da vista dovrebbero o acquistare un paio di occhiali da sole graduati o utilizzare occhiali con lenti fotocromatiche, le cosiddette “transition”, che si scuriscono a seconda dell’intensità della luce. Alcuni scelgono invece le lenti polarizzate, che riducono i riverberi e risaltano colori e contrasti. Inoltre per assicurare una maggiore protezione è consigliabile indossare un cappello con visiera per creare una zona d’ombra di protezione.

I portatori di lenti a contatto potrebbero essere penalizzati negli spostamenti dagli esterni caldi, afosi e umidi agli interni freschi e dotati di aria condizionata, con l’insorgere di aumentata sensibilità e bruciore. Per alleviare tali sintomi è consigliato l’utilizzo di lacrime artificiali a base di acido ialuronico, aminoacidi e camomilla per lubrificare la cornea. In spiaggia meglio indossare gli occhiali, o eventualmente le lenti usa e getta in modo da ridurre le manipolazioni e l’irritazione da parte di vento e sabbia.

Da segnalare è anche la necessità di incrementare l’apporto di liquidi: occorre bere molta acqua, un litro e mezzo – due litri al giorno. La disidratazione è nemica infatti del benessere dell’occhio e del bulbo oculare in particolare. Frutta e verdura contengono vitamine benefiche per il metabolismo dell’occhio e della retina: fragole e kiwi per la vitamina C, carote, albicocche e pesche per il betacarotene, pesce azzurro per gli omega 3, verdure a foglia verde per luteina e zeaxantina, vitamine specifiche per gli occhi, e mirtilli, capillaro-protettori naturali per i vasi della retina.

A cura di Simona Chierico
FONTE: www.humanitasalute.it

Tags:

Trackback from your site.